Progetto Cinema

14 01 2009

I più attenti di voi, quelli che magari navigano in questo blog per i video didattici dei corsi universitari o per lasciare un commento all’ennesima divagazione possibile del sottoscritto, avranno sicuramente notato una finestrella nero traslucida dal nome forse un po’ polveroso: CINEFORUM.

E’ un termine che non condivido molto, più che altro perché, sebbene in teoria richiami l’idea della condivisione di idee di fronte ad un telo di proiezione, è stato poi abusato senza mezzi termini, diventando, di fatto, un pretesto per piazzare un gruppo di persone davanti allo stesso telo per fargli sorbire chissà quale opera cinematografica.

Non c’è crescita, così, e l’idea di travasare conoscenze mi è sempre sembrata poco costruttiva, persino se si tratta dell’acqua dei vasi comunicanti.

Da sabato prossimo inizierò un ciclo di laboratori telecinematografici sui modelli narrativi di un racconto: potete trovare altre informazioni a riguardo nella pagina del blog che ha lo stesso titolo di questo articolo.

Potrete esplorare anche voi i contenuti che ho inserito nel box di download a fianco di questo articolo, e, se volete, commentare tutto il resto nella pagina del Progetto.

A tutti i ragazzi che incontrerò, ai loro insegnanti e alle loro famiglie voglio dedicare questa mirabile performance del Maestro Ennio Morricone sul tema musicale di uno dei film più intimi, profondi e sentiti sulla vita di celluloide: Nuovo Cinema Paradiso.

Annunci

Azioni

Informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: