la bianca apparenza

8 01 2009

Da qualche giorno ho fatto la conoscenza di uno degli antieroi dei nostri tempi.

Si chiama Dexter, lavora per la Scientifica di Miami, è alle prese con un caso veramente spinoso…ed è la mente più ambigua che sia stata fecondata di recente nel grembo delle serie televisive.

Non voglio anticiparvi nulla, nel caso in cui non abbiate mai incrociato questa perla dell’eccesso catodico: basterebbe prendere CSI, togliergli il senso di pacata misura e gettarlo in pasto ad un giustiziere meno che umano.

Cosa resta dalla tabula rasa dell’etica umana?

E’ presto detto: la percezione di un’apparenza immacolata.

Dexter è lo specchio dei suoi tempi, la scissione schizofrenica dell’uomo di quartiere che vive un disagio così aberrante da trasformarlo in un paria della società…eppure è lui stesso ad esservi immerso fino in fondo, a creare connessioni con cose e persone, a stabilire rapporti di forza tra le peggiori nemesi che si possano immaginare.

E’ vero, qui ci si spinge oltre ogni misura e ci si rassicura a malapena (si può arrivare a bramare la normalità in un mondo simile?), ma c’è tanto che vale il pezzo del biglietto: l’arte dell’inquadratura che specchia la profondità di un animo malato, il flusso di coscienza in un pozzo senza fondo, il dolore lancinante di un individuo impantanato in un malessere sociale più ampio fatto di corridoi bianco latte e scene del crimine.

Alla fine di ogni epiodio ci si chiede se tutto questo possa trovare una vera fine – col rischio di sentire il mostro della porta accanto che bussa a casa nostra.

Ma quel mostro è qualcosa di più.

Il resto, se vorrete, arriverà più avanti.

Annunci

Azioni

Informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: