a un passo dalle stelle

6 01 2009

Fin da piccino ho sempre visto nel presepio il riflesso di un mondo che, seppur sfasato nella sua logica spazio-temporale (Gesù Cristo sarebbe nato a Marzo, e di certo il muschio e la neve dalle sue parti non erano frequenti), aveva il diritto di vivere in ogni istante che passa.

Nella sua fissità ambientale, con tutte quelle statuine catturate in un fotogramma che gravita intorno a quella macchina da presa a forma di mangiatoia, c’è sempre stata una manciata di personaggi che hanno fatto del loro cammino una ragione di vita: i Re Magi.

Questi grandi saggi dell’antichità, che oggi celebriamo in ginocchio davanti alla più grandiosa delle manifestazioni divine, mi hanno sempre trasmesso il senso radicato del viaggio, della meta da perseguire, dell’ideale che deve anche confrontarsi con la sconfitta per riprendersi la giusta rivalsa alla sua fine…che è anche il suo principio.

E’ vero, quelle tre statuine resteranno davanti alla mangiatoia solo per un giorno dopo aver esplorato in lungo e in largo gli angoli più remoti di casa mia, ma quel che conta davvero è donare  al mondo ciò che si è vissuto, traducendolo in un tesoro che va ben oltre la ricchezza di qualunque altra conoscenza.

Ho ritrovato qualcosa di simile nelle ultime battute di una straordinaria serie televisiva di fantascienza: cosa significa vagare tra le stelle se non riscoprire il valore profondo delle connessioni umane?

tratto da Star Trek: Deep Space Nine (1993-1999)

Annunci

Azioni

Informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: