la prova del tempo

8 11 2008

Domattina avrò a che fare con diverse decine di ragazzini scattanti, magari un centinaio. Nessuna sommossa popolare, tranquilli: è soltanto una festa di Azione Cattolica – poi magari ti arriva la fiumana scalmanata, ma ne riparleremo domani sera, semmai.

Intento a limare i preparativi per i giochi del pomeriggio, vedo mia madre che apre lentamente la porta di camera mia. Ed è commossa.

Io lì, tutto preso dalla visione di un brano di un film che quasi tutto avrete vissuto, ovvero il primo capitolo della Trilogia de Il Signore degli Anelli: niente di che, serve soltanto per una prova di doppiaggio con la fiumana sopraccitata.

“Sai, Giovanni…Ripensavo a tutto questo. Agli anni in cui ti incantavi davanti a questa storia. Che tu ci creda o no, sono passati sette anni”.

E’ così, cari lettori. Certe volte mi chiedo se sia possibile evitare che tutto ci scorra addosso come l’acqua tamburellante dei temporali estivi.

Per fortuna c’è chi ti fa apprezzare la caratura dei tempi passati, anche e soprattutto nel bel mezzo del logorio di questa vita spesso troppo moderna.

Annunci

Azioni

Informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: