USA…3008?

6 11 2008

Che ci crediate oppure no, la tecnologia olografica è già in mezzo a noi:

le presidenziali USA inaugurano i collegamenti olografici

 

Permettetemi almeno un paio di citazioni cinematografiche in tal proposito:

tratto da SIMONE (2001, Andrew Niccol)

In questa scena viene simulato un concerto olografico in cui la cantante, una modella davvero fuori dal comune, si esibisce davanti al suo pubblico senza che debba trovarsi fisicamente sul palco.

 

Tratto da STAR TREK: FIRST CONTACT (1996, Jonathan Frakes)

Nella sequenza di cui sopra, la Dottoressa Beverly Crusher dell’astronave Enterprise attiva un programma olografico d’emergenza, ovvero una sorta di database medico futuristico la cui interfaccia riproduce fedelmente le fattezze di un ufficiale, pur trattandosi, come già detto, di una simulazione virtuale. Questo personaggio molto particolare, dal carattere sempre sopra le righe, è poi entrato nel cast fisso della penultima serie di STARK TREK, chiamata VOYAGER.

Annunci

Azioni

Informazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: